Movimento in gruppo

La settimana scorsa abbiamo menzionato varie attività che potete praticare sia al chiuso che all’aperto. Vediamo ora quali attività fisiche potete praticare in compagnia.

  • Se i vostri colleghi di lavoro abitano nelle vicinanze e potete raggiungere il luogo di lavoro a piedi, proponete loro una passeggiata. Calcolate il tempo che vi serve, in modo da evitare ritardi e godetevi l’aria fresca prima di chiudervi al lavoro.
  • Potete concordare con il/la vostro/a partner, i vostri figli o gli amici un orario e un posto fisso dove incontrarvi almeno una volta alla settimana per andare a passeggiare o a correre.
  • Organizzate dei giochi di squadra come pallavolo, calcio, hockey, pallamano, basket. Anche senza un campo professionale, si può organizzare una bella partita! Basta una palla e un po’ di fantasia per delineare le porte, il canestro o la rete.
  • Proponete un pomeriggio di giochi con i bambini: tiro alla fune, corsa coi sacchi, corsa a due con le caviglie legate, corsa/camminata con un cucchiaio che sostiene una pallina di pingpong, slalom con o senza palla, saltare la corda, corsa con i pattini, l’acchiappa fantasmi, strega comanda colore, il lupo mangia frutta, colpito si siede, musica!, twister, il gioco delle sedie, tu no/tu sì, l’uovo marcio, rubabandiera.  Tutti questi giochi permettono ai vostri bambini di diversificare le attività e quindi seguire in modo ottimale le raccomandazioni! Per leggere le regole dei giochi, guardate qui!
  • Corsi di ballo e lezioni di ginnastica (dal pilates, all’aerobica fino all’acquagym): sicuramente sarà più facile motivarsi se si è in due, ma anche andando da soli si possono conoscere persone che condividono lo stesso interesse per l’attività scelta.
  • Organizzate una gita in montagna o una passeggiata nel bosco: i motivi possono essere raccogliere castagne, funghi, scoprire un nuovo percorso, osservare il panorama dall’alto. Ricordatevi di calcolare il tempo necessario, prevedere una giornata intera potrebbe essere la cosa migliore, per non avere fretta e godervi appieno l’esperienza!
  • Quando cominciate a fare movimento, iniziate gradualmente. Se andate a camminare, per esempio, fate un percorso breve di 10-20 minuti. Adeguate la velocità e all’inizio fate in modo che sia possibile parlare tra di voi senza problemi e che abbiate ancora fiato per ridere. Ricordatevi che il movimento è divertimento!

    TORNA INDIETRO

  • Gallery

    frutta8 b-ski-mf1 Vine Tomatoes Isolated on a black plate ciliege1