In gruppo o da soli, a voi la scelta

Fare movimento può essere una buona occasione per stare in compagnia e magari conoscere nuova gente che condivide la stessa passione per un determinato tipo di movimento. Ci sono molte opportunità per fare movimento in gruppo: facendo una gita nel parco o nel bosco, una passeggiata o una corsa, una partita a palla o andando a ballare si possono trascorrere delle ore in allegria tenendosi attivi. Fare movimento regolare in gruppo, può aiutare a motivarsi anche quando la voglia manca.

D’altro canto, c’è chi preferisce fare attività fisica da solo. In questo modo non si deve adeguare il proprio ritmo a quello di qualcun altro, se si desidera fare un allenamento mirato ci si può concentrare su se stessi e non si deve dipendere da nessuno (“se l’amica/o non va, non vado nemmeno io”). Tenersi in movimento per conto proprio può essere anche l’occasione di dedicare del tempo a se stessi, per fare del bene al proprio corpo e per prendersi del tempo per riflettere.

Non è poi escluso combinare i due tipi di attività e concedersi ad esempio due ore a settimana per se stessi e il resto dedicarlo alla famiglia o agli amici, facendo qualche attività di gruppo.

TORNA INDIETRO

  • Gallery

    uova2 b-calcio-f1 verdura4 b-parco-mf2