Provare tutto

È buona cosa introdurre la regola del “si prova tutto quello che c’è nel piatto”. È stato provato che bisognerebbe far provare un alimento fino a 20 volte affinché i bambini si abituino al gusto. Certo, forse non è il caso far provare l’alimento tanto detestato per 20 volte di fila, ma è bene non arrendersi dopo le prime volte. A distanza di tempo, infatti, la reazione al cibo proposto potrebbe cambiare. Potete anche proporre il cibo in  combinazione con altri alimenti che invece sapete piacciono ai vostri figli: sarà più facile convincerli a mangiare.

Non forzateli a mangiare tutto, ma almeno a provare e/o a mangiare una parte del cibo poco amato. È importante che non associno un momento negativo al pasto in generale e in particolare all’alimento in questione. Mangiare dev’essere un piacere!

TORNA INDIETRO

  • Gallery

    Vine Tomatoes Isolated on a black plate g-ski-m1 gb-walking-mf4 kiwi2