Pranzo fuori casa

Può capitare che per motivi di lavoro, praticità o altro si decida di mangiare fuori o prendere un pasto già pronto. È importante però ricordarsi che meno il cibo è trattato e meglio è. Il fast-food spesso contiene grandi quantità di energia e grassi, ma poche fibre alimentari, poche vitamine e pochi minerali. Per questo è necessario consumare solo occasionalmente questo tipo di cibo e integrarli con molta insalata, verdura o frutta.

Si consiglia di scegliere porzioni piccole e di consumare il pasto lentamente, stando seduti. Camminare in fretta per strada mangiando il pranzo mentre si pensa alla riunione di lavoro che si avrà 10 minuti dopo non è l’esempio migliore di una corretta pausa pranzo, anzi! Purtroppo, il ritmo di vita è sempre più frenetico, ma in tutta questa frenesia è importante riuscire a ritagliarsi quella mezz’oretta di tempo per prendersi cura di se stessi, mangiare in modo equilibrato e fare un po’ di moto.

Infine, pensate a pianificare con sufficiente anticipo come consumerete il pranzo, cosa mangerete e dove. In questo modo eviterete scelte casuali e poco equilibrate.

Alcuni consigli per chi mangia spesso fuori:

  • scegliete delle alternative povere di grassi come i prodotti semplici anziché impanati
  • Integrate i pasti pronti con una verdura o un’insalata fresca
  • Scegliete verdure surgelate al naturale
  • Scegliere porzioni piccole
  • Bevete acqua al posto delle bibite dolci
  • Consumate lentamente, stando seduti
  • Consumate raramente cibi fritti, con salse o molto conditi
  • Scegliete cibi meno salati

TORNA INDIETRO

  • Gallery

    gb-walking-mf4 verdura4 ciliege1 fragole3